Loading...
  • HISTORICAL ARCHIVE

Riempi il modulo qui sotto per la richiesta di consultazione dei documenti d'archivio :

FAQ

In questa pagina pubblichiamo le risposte alle vostre curiosità e domande più ricorrenti. Se tra le seguenti non doveste trovare ciò che vi interessa, inviateci le vostre richieste alla casella di posta elettronica archiviocaffarelli@gmail.com, vi risponderemo in tempi brevi.

Si, per poter avere accesso alla biblioteca è necessario diventare socio dell’Associazione Culturale Archivio Caffarelli.
No, poiché l’Archivio Caffarelli è stato dichiarato di notevole interesse storico il 15 aprile 1978 ed è pertanto soggetto alla normativa statale (Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio - D.Lgs n.42 del 22 gennaio 2004), può essere consultato dagli studiosi che ne facciano richiesta sia alla Soprintendenza Archivistica e Bibliografica del Lazio, sia direttamente all’Associazione Culturale Archivio Caffarelli, muniti di Lettera di presentazione.
Dato che è ancora in corso la fase di riordinamento e catalogazione, la biblioteca è aperta ai soci richiedenti solo per appuntamento, da prenotare tramite la mail istituzionale archiviocaffarelli@gmail.com e in seguito a delibera dell’Associazione che ne valuterà la richiesta.
Per poter usufruire dei servizi di consultazione ed eventuale prestito dei testi della biblioteca, è necessario associarsi all’Associazione Culturale Archivio Caffarelli.
E’ necessaria l’iscrizione almeno come socio ordinario, pagabile dalla pagina “Diventa Socio” a seguito della Registrazione con form elettronico.
No, l’Associazione non ha ancora a disposizione i cataloghi di biblioteche esterne.
Si, è possibile portare propri testi purché si faccia presente nella domanda di richiesta di consultazione.
È possibile fare fotocopie secondo i criteri stabiliti dal nuovo regime delle fotocopie (art. 68, Legge diritto d'autore, introdotti dall' art. 2.2 L. 248/2000 e modificati dal d.lg. 68/2003), cioè solo per uso personale, per un numero di pagine non superiore al 15% e versando un corrispettivo per le spese. Per le opere escluse, tale genere di fotocopia non sarà consentito.
È necessario inviare una richiesta scritta tramite la mail archiviocaffarelli@gmail.com oppure, se si decide di chiedere il testo in prestito dopo averlo visionato in Biblioteca, ci si può rivolgere direttamente al personale predisposto.
L’Associazione Culturale Archivio Caffarelli sarà ben felice di vagliare i testi proposti.
No, è un servizio che al momento non può essere offerto.
Come è scritto nella pagina di presentazione della Biblioteca, la stessa è ancora in fase di riordinamento e catalogazione. Appena disponibile, il catalogo sarà consultabile direttamente su questo sito web. Al momento è consigliabile inviare una mail all’indirizzo archiviocaffarelli@gmail.com per avere notizie più dettagliate su ciò che si sta cercando.
Varia a seconda dei tipi di documenti richiesti. In generale sino a due documenti e tre testi per quindici giorni con possibilità di rinnovo di una settimana per i testi di biblioteca.